Esplora contenuti correlati

Presentazione

Il tema della digitalizzazione dei servizi, attraverso il riuso di soluzioni software, è affrontato da ITALIAE, nell’ambito della Linea di intervento Filiera di diffusione, con le “Community di innovazione”.

Con questa azione, il Progetto intende affrontare la frammentazione del sistema amministrativo, avviando una trasformazione profonda dei modi di amministrare con l’ausilio delle tecnologie, coinvolgendo il ricco tessuto del sistema amministrativo locale anche nelle sue componenti meno estese e più periferiche.

Il DARA si è già confrontato in passato con questo tema, attraverso il Programma “Enti Locali Innovazione di Sistema” (ELISA) e il Laboratorio eGovernment. Si tratta di iniziative di successo che hanno permesso la costruzione di diverse community, incentrate su sistemi a rete e lo sviluppo di soluzioni software, che hanno coinvolto centinaia di amministrazioni. Queste community si sono contraddistinte per alcune particolarità quali ad esempio il carattere ‘Open Source’ delle soluzioni e del metodo di lavoro e una struttura relazionale di tipo reticolare e non strettamente ancorata ad un singolo territorio.

La Linea di intervento “Community di Innovazione” partirà da questo lascito, per sviluppare le sue azioni che avranno come punti chiave lo scambio di buone pratiche, il trasferimento di prassi, esperienze, metodologie, processi e soluzioni innovative supportati da sistemi tecnologici (o una combinazione di questi) realizzati da un ente per risolvere una determinata criticità.

Nell’ottica della Filiera, le amministrazioni in possesso di soluzioni di successo saranno invitate ad estendere, attraverso la pratica del riuso, le loro realizzazioni ad altre amministrazioni interessate, coinvolgendole nelle community esistenti o creandone di nuove. Le community, nella prospettiva che ha già caratterizzato ELISA e il Laboratorio eGovernment, potranno aggiornare le soluzioni elaborate, piuttosto che svilupparne ulteriori. Nuove community potranno svilupparsi nel caso di adozione di nuove soluzioni da parte delle amministrazioni.

I contenuti e lo sviluppo delle attività di affiancamento sul territorio, terranno conto, in aggiunta, del Piano triennale per l'informatica nella PA 2020-2022 e delle “Linee guida su acquisizione e riuso di software per le pubbliche amministrazioni” adottate da AGID, rispettivamente per la programmazione ed il coordinamento delle attività delle amministrazioni finalizzate all'uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione e per dettagliare le modalità con cui una Pubblica Amministrazione può acquisire software.

Le attività progettuali

Obiettivo del progetto è valorizzare il patrimonio di modelli e soluzioni digitali adottate da alcune amministrazioni pubbliche per lo sviluppo dei sistemi intercomunali, favorendone la diffusione in un’ottica di riuso, ma anche individuare nuove possibili soluzioni da trasferire.

Per raggiungere questi obiettivi sono tre le attività previste, strettamente interconnesse:

Classificazione finalizzata, da una parte, a selezionare modelli e strumenti da riutilizzare, dall’altra a individuare il target delle amministrazioni potenzialmente beneficiarie in relazione alle soluzioni disponibili.

Trasferimento con lo scopo di favorire la diffusione delle soluzioni di riuso a supporto dello sviluppo e consolidamento di sistemi intercomunali.

Scouting per intercettare ulteriori soluzioni e proposte efficaci da riutilizzare nella prospettiva di sviluppo di aggregazioni di comuni.

Saranno programmati specifici incontri e interventi di accompagnamento on site o a distanza con le amministrazioni interessate, cedenti e riceventi, su tutto il territorio nazionale.

Alle tre principali, si affianca un’attività di comunicazione e diffusione dei risultati attraverso canali istituzionali, media tradizionali e canali social che ha anche l’obiettivo di rafforzare il senso di appartenenza alle community individuate e di favorire la condivisione delle soluzioni di successo classificate.

 

Torna all'inizio del contenuto